La Camera di commercio di MODENA ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI) attraverso:
– la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;
– l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;
– il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione.

 

Il bando rientra nel progetto “Punto Impresa Digitale” (PID) finalizzato a promuovere la diffusione della cultura e della pratica del digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici che prevede, tra le altre cose, il sostegno economico agli investimenti di digitalizzazione implementati dalle aziende del territorio in attuazione della strategia definita nel Piano Nazionale Impresa 4.0.
Il contributo per ogni singola impresa potrĂ  essere al massimo pari a 10 mila euro, e coprirĂ  il 60% delle spese per le medie imprese o il 70% nel caso in cui il beneficiario sia una micro o piccola impresa, oltre alla premialitĂ  prevista per le imprese dotate di rating di legalitĂ .
Tutte le spese dovranno essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda fino al 120° giorno successivo alla data di approvazione della graduatoria degli ammessi.

Le richieste di voucher potranno essere trasmesse esclusivamente in modalitĂ  telematica, con firma digitale, attraverso il sistema Telemaco entro le ore 21:00 del 15/09/2018.

Contattaci per maggiori informazioni.

Potrebbe interessare anche...

CCIAA DI MODENA. Contributo a fondo perduto fino al 50% per lo sviluppo di tecnologie digitali in ambito cooperativo
EMILIA ROMAGNA: Contributo a fondo perduto fino al 90% per il trasferimento di conoscenza, informazione e consulenza
EMILIA ROMAGNA: Contributo a fondo perduto fino al 45% per sostenere la realizzazione di soluzioni ICT per i liberi professionisti

Lascia un commento